Cani viziosi
Il mio cane ha un brutto vizio: continua a scavare buche per infilarci il muso dentro, tant’è che si è procurato delle lesioni al naso.
Che cosa devo fare?
Paolo da Villasanta

Caro Paolo, non sto a spiegarle il problema in tutta la sua complessità, perchè richiederebbe troppo tempo. Conoscendo i problemi di Villasanta, e della Brianza in generale, le darò un semplice consiglio. Si procuri uno gnomicida o, meglio ancora, uno di quegli apparecchi a ultrasuoni che servono a far allontanare gli gnomi (gli gnomi sono indispettiti dagli ultrasuoni). Vedrà che il suo cane si tranquillizzerà. E per la carità, che non le venga in mente di addestrare il suo cane alla caccia di queste piccole creature: gli gnomi sanno essere molto dispettosi e le renderebbero la vita un inferno.


Direttore Generale,    
I Fumetti della Gleba

Vomitare oggi
Sono una ragazza di 25 anni. Dopo uno stress da esame mi è venuta la paura di vomitare in pubblico o nei negozi, con sintomi che perdurano anche a casa (esofago che si contrae, fastidi in gola, ecc.). Analizzando con una psicologa la mia situazione ho capito che la mia paura è legata alla fase di crescita, la paura di affrontare il mondo da sola (mi mancano pochi esami alla laurea), ma così tutto mi sembra impossibile. Non riesco neanche a fermarmi per strada a parlare con qualcuno per paura di stare male. Sto prendendo gocce di compendium di giorno, e avevo provato ad iniziare una terapia con la paroxetina, ma mi ha dato molto fastidio creandomi un senso mi malessere e nausea insopportabili per le mie condizioni. Ora sto provando con il citalopram ma non so se possa esserci qualcosa di più adatto.
Ringrazio anticipatamente,cordiali saluti
Jessica

Cara Jessica, non si vergogni! Non c'è nulla di male nel vomitare, se lo fa con disinvoltura e ottimismo. Ho un sacco di buoni amici che vomitano in situazioni di grande divertimento – feste, concerti, celebrazioni pagane – e con il loro rigurgitare non fanno che aumentare l'allegria. Si renda conto che questa sua eccezionale capacità è un dono che non va sprecato con la paura e il senso di colpa. Piuttosto, sviluppi questa sua facoltà con l'esercizio quotidiano! Vedrà che con il tempo sarà in grado fare cose che non pensava possibili: non avrà più bisogno di borsette per portare con sé il portafoglio, potrà allevare i figli come fanno i marsupiali, e cucinare per loro ottime portate utilizzando solo la Sua temperatura corporea per la cottura. Se sarà dediziosa e costante, e il suo dono si rivelerà essere un vero talento, sarà in grado di vomitare diamanti come avrà sicuramente visto fare da Saibaba.


Direttore Generale,    
I Fumetti della Gleba

Vai alla pagina prima Vai alla pagina dopo