IL MISTERO DEL GATTO RILASSATO DI NAZCA E ALTRE PREMONIZIONI

E' possibile che abbiate sentito parlare del ritrovamento di un GATTO GIGANTE tra i misteriosi geoglifi di Nazca. Essendomi stato riferito da diverse persone, che al contempo mi hanno chiesto delucidazioni in merito, ho deciso di rivelare ufficialmente la mia versione dei fatti. 

Effettivamente, non saprei dire quale sia il significato di quel gatto. L'unica cosa  che posso dire per certo, è che quel gatto non è opera mia - cosa di cui diversi lettori mi hanno accusato. Sicuramente, però ho involontariamente PREVISTO L'APPARIZIONE DI QUEL GATTO all'interno della serie SUPER RELAX スーパー・リラックス, pubblicata diversi anni fa.
Al di là delle analisi tecniche che si potrebbero effettuare, la corrispondenza è piuttosto sconcertante: nel finale della prima miniserie di Super Relax, avevo disegnato una scena dove Gatto Silvestre diventava gigantesco e si sdraiava su una collina per rilassarsi. Anni dopo, un gatto rilassato appare su una COLLINA dell'altopiano di Nazca (per chi non lo sapesse, la maggior parte dei famosi geoglifi di Nazca sono in piano). La collina, tra l'altro, ha una forma simile a quella che ho disegnato. E'FORSE UNA COINCIDENZA??? Io credo di no.

Qui a lato, potete vedere una foto della pagina del libro del 2018 (questo qui) e la stessa scena è presente anche nella versione online della serie, pubblicata nel 2015 (a questa pagina qui, che è il finale della prima serie).

Non è la prima volta che accadono fatti simili. Nel lontano 2008, avevo disegnato senza alcun motivo particolare il un fumetto di Gerlotti, il marinaio menefreghista, che si è rivelato essere una previsione abbastanza precisa del disastro della Costa Concordia verificatosi quattro anni dopo, nel 2012.
Non mi sto arrogando delle speciali capacità extrasensoriali, casi simili sono capitati moltissime volte nel campo dei fumetti. E'famoso il caso dell'attacco alle Torri Gemelle, anticipato quattro anni prima da un fumetto di Don Rosa uscito su Duck Tales nel 1997. Ce ne sono molti altri, che non sto qui a elencare. E'un fatto diffuso, non è una mia capacità esclusiva.

Spesso vengo interrogato sul senso di queste premonizioni. La mia risposta è sempre la stessa: non lo so.  Il più delle volte non riesco nemmeno a capire il senso dei fumetti che faccio. Come potrei quindi dare un'interpretazione riguardo all'apparizione di un gatto gigante nell'altopiano di Nazca? Non è il mio ruolo. 

Piuttosto, credo sia più giusto occuparsi di un fatto più importante. E'ormai evidente che diversi fumettisti intercettino dei fatti casuali esattamente 4 anni e mezzo prima che accadano. Solitamente, si tratta di fumettisti che, come me, non disegnano storie autobiografiche. E'evidente che, se si racconta un fatto autobiografico, si sta parlando del passato. Solo i fumettisti che iniziano a disegnare una storia senza sapere come andrà a finire (come faccio di solito) hanno la possibilità di incappare casualmente in una premonizione. E questa è una cosa molto importante. Forse, possiamo evitare altre catastrofi e SALVARE VITE UMANE!!!!
E' scandaloso che questo fenomeno non sia riconosciuto ufficialmente, e che fumettisti come me non siano dotati di una scorta quando rischiamo la vita a causa delle SCOMODE VERITA' di cui scriviamo. Nè tantomeno abbiamo siamo finanziati pubblicamente per il servizio che offriamo.

Ma nonostante questo, è importante lo scopo. A me interessa il bene del mondo. Questo è uno dei motivi per cui continuo a scrivere le storie così, in una maniera che oltretutto viene comunemente definita "a cazzo di cane" - e questo mostra quanto poco sia preso in considerazione il mestiere dell'Aruspice oggigiorno.
Ma insieme possiamo fare una differenza. L'abbiamo già fatta, anzi. E' proprio grazie a TE, caro Lettore, che ho potuto continuare a fare fumetti in questa maniera, senza dover romanzare i fatti della mia vita in modo da far presa sul pubblico. Finchè continuerai a sostenere la ricerca, ci sarà una speranza per il futuro. 

Grazie,

il Direttore Generale,
Dottor Pira

 

2020 - appare un Gatto a Nazca 
L'articolo della BBC, consultabile qui


 

2018 - la mia previsione dell'accaduto (tratto da questo libro)

 

JONATHAN DIMENSIONE ÆSTHETICA

C'E' UN NUOVO PROGRAMMA IN STREAMING

Negli scorsi anni ho fatto un sacco di ricerche sull'estetica - tutti studi che ho fatto a mio uso e consumo, perché mi sono utili per avere idee nuove nel disegnare. Ma visto l'interesse che c'è stato durante gli streaming passati ho deciso di farne una serie.

Gran parte di queste ricerche le avevo già riorganizzate anni fa per un corso che ho tenuto per un pò di anni alla Scuola di Comics. Ora l'ho riscritto quasi tutto: si andrà dai vari approcci nella rappresentazione della realtà alle leggi della percezione, per arrivare fino alle teorie sulla composizione e alla Sezione Aurea.

La prima stagione è quasi conclusa, l'ultima puntata è giovedì 4 giugno. E' stato un bel viaggio AESTHETICO.
Qui di seguito i link a tutte le puntate precedenti:

S01E01 - PROSPETTIVE ALLUCINANTI - Perchè la prospettiva centrale ci sembra il solo modo corretto di riprodurre la realtà su un piano, quando nel momento della sua nascita sembrava strano?

S01E02 - L'OCCHIO OLTRE LO SPECCHIO - Risaputo ma poco noto, pare che dalla nascita della prospettiva si usassero strumenti ottici come specchi e lenti per aiutarsi nel disegno. E'un trucco che diminuisce il divino genio rinascimentale? Sì, ma solo se per "arte" intendi solamente "bravura tecnica".

S01E03 - I GRANDI ANTICHI: LA TERRORIZZANTE ERA PREISTORICA - Pensare che nel Paleolitico disegnassero bisonti perchè credevano che così ne arrivavano di più fa solamente sembrare stupidi i nostri antenati. Diamo piuttosto un'occhiata ai terrorizzanti rituali dai quali nasceva la prima arte umana, e la loro AESTHETICA splenderà di nuovo.

S01E04 - I GRANDI ANTICHI: L'ARTE IERATICA DELLA BABELE COSMICA - L'arte sacra antica viene dalle stelle? Effettivamente sì, anche senza parlare di UFO

S01E05 - TRE VITE OLTRE LA MORTE: I COMPUTER PRIMORDIALI - Perchè la grafica dei primi videogiochi sembra avere lo stesso sapore dell'arte antica e preistorica? Forse avevano a che fare con le stesse Entità Psichiche? Un parallelo inedito che sfonda per la prima volta il muro della nostalgia parlando di retrogaming

S01E06 - CINQUEMILA ANNI DI METAFUMETTO - FINALE DI STAGIONE  - Va bene che il fumetto, come lo intendiamo oggi, sia la "nona arte". Ma utilizzare le immagini per raccontare storie è una cosa che si fa fin dagli albori della civiltà, e che ne ha forgiato l'Æsthetica. Guardando l'arte dal punto di vista della sua funzione possiamo capirne più chiaramente lo scopo. Cosa potremmo dire della forma di una Lamborghini se non sapessimo a cosa serve? E di un RAZZO? Perchè non pensiamo quasi mai alla funzione narrativa dell'arte? Forse ci fa paura pensare che sia tutto un METAFUMETTO?

ultimi fumetti del divertimento

Utente

Ufficio marketing

Topo e Papero fanno le avventure

Il primo fumetto della Storia che parla di roditori© e ovipari™

guarda cos'è


Rap Violent in the Ghetto Street

La raccolta di tutte le storie dei Bassifondi che ha ispirato un sacco di giovani a uscire dal Ghetto e dalla droga per diventare ricchi e famosi ed eventualmente ricadere nella droga ma potendo approfittare Rehab.

guarda cos'è


Iodosan Pattuglia Spaziale: Storie di Terra e Spazio

La ristampa del famoso Volume da collezione esclusivo che raccoglie tutte le avventure extra-galassia della Pattuglia Iodosan!

guarda cos'è


LA FANZA DEL GRUPPO OK

La rarissima Fanza del Gruppo OK che testimonia le famose scorribande dagli anni 90 ad oggi

guarda cos'è


SUPER RELAX スーパー・リラックス ULTRA HD 1080

Dopo il successo di SUPER RELAX スーパー・リラックス, le persone avevano ancora bisogno di relax, perciò ecco la versione ULTRA HD 1080 tutta espansa e ridisegnata con copertina HD olografica

guarda cos'è


La Vera Storia dell'Hip Hop

Tutto quello che non vogliono farti sapere sul legame tra gli alieni e la musica del momento. Il primo libro saggistico del Dr.Pira, con SCOMODE VERITA' sui legami tra Hip Hop e intelligenze extraterrestri. Contiene anche fumetti.

guarda cos'è